Il prestito è un finanziamento, concesso da una banca o finanziaria a un cliente, che consente a quest’ultimo di usufruire di liquidità, necessaria a soddisfare le sue esigenze.

Le tipologie di prestito sono molto vaste, ma possono essere raggruppate in due categorie principali: il prestito personale e il prestito finalizzato.
Il prestito personale viene erogato senza motivazione alla base della richiesta, per cui non si è tenuti a dare spiegazioni sul tipo di impiego che si intende fare della somma desiderata.

In un prestito finalizzato, invece, la motivazione è importante, in quanto tale finanziamento è vincolato all’acquisto di beni e servizi e non potrà essere impiegato per altri scopi, da parte del debitore.

Ovviamente, il prestito è a titolo oneroso, ossia prevede la restituzione da parte del cliente non solo della somma capitale ricevuta in finanziamento, ma anche la corresponsione degli interessi, che si configurano quale remunerazione per il creditore e costo per il debitore.

A tutela del credito erogato, poi, la banca o la società finanziaria possono richiedere l’esibizione di garanzie, che in genere consistono almeno nella presentazione dell’ultima busta paga del cliente.

Prestito